Product Details

Cefaclor
Cefaclor

Cefaclor è un antibiotico cefalosporinico di seconda generazione usato per trattare infezioni causate da batteri Gram-positivi e Gram-negativi come la polmonite, mal di gola, infezioni da stafilococco, tonsilliti, bronchiti, otiti medie, vari tipi di infezioni della pelle, gonorrea e infezioni del tratto urinario .

500 mg Cefaclor

Package Name Per Pilola Per Confezione Risparmi Ordine
500mg × 10 pillole 4.83€ 48.31€ 0.00€ Aggiungi Al Carrello
500mg × 20 pillole 4.39€ 87.82€ 8.79€ Aggiungi Al Carrello
500mg × 30 pillole 4.19€ 125.57€ 19.34€ Aggiungi Al Carrello
500mg × 40 pillole Best Buy 3.97€ 158.93€ 34.30€ Aggiungi Al Carrello
500mg × 80 pillole 3.78€ 302.02€ 84.42€ Aggiungi Al Carrello

250 mg Cefaclor

Package Name Per Pilola Per Confezione Risparmi Ordine
250mg × 10 pillole 2.54€ 25.42€ 0.00€ Aggiungi Al Carrello
250mg × 20 pillole 2.01€ 40.30€ 10.55€ Aggiungi Al Carrello
250mg × 30 pillole 1.75€ 52.53€ 23.74€ Aggiungi Al Carrello
250mg × 40 pillole Best Buy 1.62€ 64.76€ 36.94€ Aggiungi Al Carrello
250mg × 80 pillole 1.58€ 126.01€ 77.38€ Aggiungi Al Carrello

Descrizione Del Prodotto

Informazioni generali
Cefaclor è un antibiotico cefalosporinico di seconda generazione usato per trattare infezioni causate da batteri. Si tratta di un potente antibiotico a lunga azione con proprietà batteriostatiche che funziona inibendo la sintesi proteica dei batteri. E 'efficace contro una grande varietà di malattie causate da microrganismi Gram-positivi e Gram-negativi come la polmonite, mal di gola, infezioni da stafilococco, tonsilliti, bronchiti, otiti medie, vari tipi di infezioni della pelle, la gonorrea, infezioni del tratto urinario. Cefalosporine è utilizzato anche per la profilassi chirurgica. Cefaclor non è efficace contro gli organismi anaerobici.
Indicazioni
Prendere questo farmaco esattamente come il medico ha prescritto. È necessario seguire scrupolosamente tutte le indicazioni a voi fornite. Non eccedere con la dose o prendere il farmaco più a lungo di quanto non sia consigliato dal medico. Ingoiare intero con un bicchiere pieno d'acqua. Questo farmaco non va masticato, schiacciato o rotto durante l'assunzione. Si tratta di una compressa a rilascio prolungato l'obiettivo è quello di rilasciare lentamente la medicina dopo averlo ingerito. Se si spezza la tavoletta una dose eccessiva della medicina viene rilasciata subito, il che non è auspicabile. Generalmente il dosaggio raccomandato è di 250-500 mg assunto ogni otto ore o 375-500 mg da assumere ogni dodici ore. Per trattare la gonorrea si dovrebbe prendere 3.000 mg del farmaco subito. Ciclo di trattamento continua per 7-10 giorni.
Precauzioni
Prima di prendere Cefaclor, informare il medico o il farmacista se si è allergici ad esso,e in caso di allergia alle penicilline o altre cefalosporine. Questo prodotto può contenere ingredienti inattivi, che possono causare reazioni allergiche. Questo farmaco va prescritto con cautela se si soffre di anamnesi familiare di gravi malattie renali o malattie intestinali (colite). Questo farmaco deve essere utilizzato solo quando chiaramente necessario durante la gravidanza. Discuterne i rischi ed i benefici con il vostro medico. Seguire le istruzioni del medico circa il tipo e la quantità di liquidi, pasti, integratori alimentari e di altri farmaci che si è autorizzati a prendere.
Controindicazioni
Cefaclor è controindicato nei pazienti che presentano ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco e di altri antibiotici beta-lattamici. Questo farmaco viene somministrato con cautela nei pazienti che soffrono di insufficienza renale cronica, leucocitopenia, lupus, sindrome emorragica. Cefaclor non viene somministrato a donne incinte e che allattano o bambini di otto anni o più piccoli se non viene indicato dal pediatra.
Possibili effetti collaterali
In generale, Cefaclor è ben tollerato. I più comuni effetti collaterali sono lievi e comprendono: nausea, vomito, diarrea, vertigini, stordimento, instabilità, affaticamento, perdita di appetito, cefalea, reazioni allergiche come eruzioni cutanee o orticaria, gonfiore del viso o della lingua, difficoltà di deglutizione, ittero, nervosismo, insonnia, colite e allucinazioni. Questo non è un elenco completo di tutti i possibili effetti collaterali. Altri si possono verificare in alcune persone e ci possono essere alcuni effetti collaterali non ancora conosciuti. Nel caso in cui si fosse presentato qualche effetto indesiderato non elencato sopra, informare immediatamente il medico o il centro antiveleni locale.
Interazioni farmacologiche
Cefaclor è in grado di interagire con cumarinici (warfarin), e questa interazione si traduce in un rafforzamento dell'effetto anticoagulante. L'escrezione di cefalosporine è ridotta dal probenecid (con conseguente aumento delle concentrazioni di farmaco nel plasma sanguigno). L'assorbimento di cefaclor è ridotta dai bloccanti di H2(un tipo di antiacido), per cui gli antiacidi non devono essere presi contemporaneamente a cefaclor.
Dose mancata
Se ci si fosse dimenticati la dose, prenderla il più presto possibile. Nel caso in cui è vicino il momento per l'assunzione successiva, evitare la dose dimenticata e seguire il proprio programma ordinario di dosaggio. Evitare di compensare la dose dimenticata facendo un extra.
Sovradosaggio
Se si sospetta di aver assunto un'overdose di questo farmaco, rivolgersi ad un medico di emergenza subito. Farlo anche se non si presentano subito sintomi di disagio o di avvelenamento. Potreste aver bisogno di cure mediche urgenti. I più comuni sintomi di sovradosaggio comprendono: nausea, vomito, disturbi digestivi (dolore addominale, diarrea persistente). Se uno qualsiasi di questi effetti persistono o peggiorano, informare per tempo il medico o il farmacista.
Conservazione
Questo farmaco va conservato in luogo fresco e asciutto a temperature comprese tra 15-25 C (59-77 F), lontano da fonti di luce, calore e umidità. Non conservare questo farmaco in bagno. Tenere il prodotto fuori dalla portata di bambini e animali domestici.
Nota
Le informazioni sopra riportate hanno carattere generale. Tenere presente che queste infomazione non sono scritte per indurre all’autodiagnosi e autotrattamento. Bisogna consultare il proprio medico o il consulente sanitario circa l’assunzione del medicinale in base alle proprie condizioni. Le informazioni sono attendibili, ma potrebbero comunque contenere errori. È declinata la responsabità per qualsiasi danno diretto, indiretto, speciale o altro causati dal’uso di queste informazioni e anche per le conseguenze in caso di auto-trattamento.